VENICECALL: SIMONOV

alexander-simonov.jpg

Perchè partecipare a un concorso di idee?

I concorsi di idee sono un’ottima opportunità per provare soluzioni che budget o scelte dei clienti non ti permettono di sviluppare. E’ il miglior modo per ricercare linguaggi nuovi da poter poi applicare nella realtà.

Durante quale periodo dell’anno prendi parte ai concorsi? Riesci a lavorarci in concomitanza con impegni di studio/lavoro?

Non c’è un periodo particolare dell’anno in cui prendo parte alle competizioni. Cerco solo concorsi interessanti nell’ambito dei quali sperimentare e per me la sperimentazione rappresenta un momento fondamentale per una valida crescita professionale.

Che peso ricopre la ricerca nell’ambito della tua formazione?

Credo che la ricerca sia alla base del lavoro dell’architetto. 

Puoi raccontarci il metodo che segui durante il suo lavoro di progettazione?

Analizzo le componenti che compongono il contesto. Proporre una soluzione ben integrata nel luogo ritengo dia legittimità a ogni tipologia di intervento.

Cosa ti spinge a prendere parte ad un concorso piuttosto che a un altro?

La scelta di partecipare  a una competizione non segue una logica esatta. In questo caso la possibilità di progettare alloggi per viaggiatori era una tematica che sentivo molto vicina alla mia persona.

A quanti concorsi partecipi durante un anno?

Prendo parte a in media a tre/quattro concorsi all’anno.

Annunci