ROMA: SERCIO GROUP

SERCIO

Perché partecipare ad un concorso di idee?

In quanto ancora studenti riteniamo che partecipare a concorsi d’idee sia un’esperienza formativa differente da ciò che ritroviamo nel nostro percorso di studi.

Durante quali periodo dell’anno prende parte a dei concorsi? Riesce a lavorarci in concomitanza con impegni di studio/lavoro?

Non c’è un periodo preciso, l’estate per noi è sicuramente preferibile avendo più tempo libero a disposizione. Abbiamo anche partecipato a concorsi durante l’anno accademico trovando però molte difficoltà nel portarli avanti insieme allo studio.

Che peso ricopre la ricerca nell’ambito della sua formazione?

Ci può essere formazione senza ricerca?

Può raccontarci il metodo che segue durante il suo lavoro di progettazione?

Considerando che siamo un gruppo di quattro persone per questo concorso l’unico metodo comune è stato “discutere animatamente.

Cosa la spinge a prendere parte ad un concorso piuttosto che ad un altro?

Il tema, la chiarezza del bando e la trasparenza della composizione della giuria.

A quanti concorsi prende parte in media in un anno?

Due-tre concorsi l’anno.

Annunci