JURI TROY

52aa6b81e8e44ee88f000067_house-j-t-juri-troy-architects_troy_efhjt_01-530x353

Quali sono le esperienze istruttive della tua formazione?

Bisogna imparare di continuo.

Qual è il progetto al quale più si avvicina il tuo fare architettura?

Credo di essere stato molto influenzato dal mio lavoro con la pietra prima ancora di cominciare a studiare architettura. Anche non uso molto questo materiale ma ha sicuramente cambiato il mio modo di pensare.

Puoi definire la tua filosofia progettuale o pensi sia troppo prematuro?

Vedo l’architettura come un insieme di fattori compreso: l’ atmosfera, lo spazio, la funzione, il ritmo, la luce, il materiale, la sostenibilità, l’efficienza energetica,il colore, il contesto e molto altro.

Come nasce il tuo progetto? Che peso ricoprono analisi e intuizione?

Naturalmente è entrambe le cose. Le analisi si basano anche sulle intuizione. Se non avverti la sensazione di analizzare i giusti parametri appare tutto inutile.

La restituzione grafica è affidata alle tecniche digitali. Lo schizzo, lo studio dimensionale sui plastici, ritieni siano pratiche obsolete o ancora essenziali?

Preferisco di gran lunga disegnare a mano.

Quanto influisce il cantiere sul costruito finale?

ogni progetto subisce l’influenza del cantiere, chi più chi meno.

Pensi che i vincoli di progetto siano un ostacolo o un valore aggiunto?

In tutti i miei lavori i vincoli sono poi diventati aspetti forti e significativi nel risultato finale.

Preferisci i materiali tradizionali o materiali più attuali e innovativi?

Penso che sia molto importante lavorare in maniera sostenibile. Sono affascinato però dalla capacità di “invecchiare” dei materiali, ancor meglio se vicini alle tradizioni locali.

Si parla di componenti amateriche, materiali rinnovabili. Pensi siano la giusta via da perseguire?

Stiamo utilizzando solo risorse rinnovabili nella maggior parte dei nostri progetti. Non è una questione di moda ma un’esigenza del nostro futuro. Bisogna limitare lo spreco di energia nel processo di costruzione.

Qual è il progetto che meglio rappresenta l’attività da te svolta fin qui?

Non mi piace mai esprimere preferenze. Non rinnego nulla di quel che faccio.

Qual è il tema con il quale speri di confrontarti in futuro?

Spero solo di non progettare grattacieli.

WEB SITE: www.juritroy.com

Annunci