WHITE CHAPEL

Capela Sarzedela

La cappella si trova a Sarzedela, un piccolo villaggio del Portogallo a sud di Coimbra, e rappresenta da sempre un riferimento per la comunità locale. Abbandonata per lungo tempo, nel 2010 diviene oggetto di restauro ad opera di Bruno Dias arquitectura che ripristina l’antico splendore attraverso un intervento attento a non alterare l’identità dell’edificio. “Nonostante fosse in evidente stato di degrado – rivelano gli architetti – la chiesa sembrava attendere in silenzio il suo ritorno all’uso”.

Capela Sarzedela

Photo: Hugo Santos Silva

Bisognava consolidare le strutture portanti e riportare in vita gli spazi sacri: gli interni, sovrastati da un’unica volta a botte, sono stati ripristinati cancellando ogni traccia di degrado e costituendo un unico ambiente dove il bianco è diventato il colore dominante. La purezza e la sacralità del luogo viene acuita dalla luce laterale che sembra evocare un senso di ascensione divina. Le sedute, disposte lateralmente, cadenzano lo spazio destinato alla preghiera conferendo ordine e compostezza al design d’insieme.

Capela Sarzedela

Photo: Hugo Santos Silva

Esternamente la chiesa mantiene la sua compostezza originaria. La facciata principale mantiene la sua simmetria proponendo una campana a vista che, reinterpretando la forma di un camino, sostituisce la classica torre campanaria. I coppi delle falde sono stati ripristinati e generano un netto contrasto con il bianco delle facciate laterali. Il basamento in marmo che corre lungo l’intero perimetro mette in risalto la diversa pendenza del terreno cingendo la cappella. Lo studio rigoroso dei dettagli – l’acquasantiera e la cassetta per le elemosina disegnate in stile minimal – completano il linguaggio di finitura.

La redazione

Capela Sarzedela

Photo: Hugo Santos Silva

Progetto: Cappella Sarzedela

Progettista: BD arquitectura

Località: Sarzedela, Portugal

Superficie: 70 mq

Capela Sarzedela