RUINS REUSE

contemporary1

Shangwai è un piccolo villaggio a Nord di Hong Kong che negli ultimi anni è stato vittima di una forte spopolamento dovuto allo sviluppo del vicino distretto di Shanzhen. Le case che componevano il distretto sono rimaste per molto tempo in totale stato di abbandono fin quando l’amministrazione locale, coadiuvata da organizzazioni no profit, ha deciso di ridare nuova vita agli edifici dismessi mettendoli a disposizione di una piccola comunità di artisti che, causa i costi bassi delle residenze, avevano messo radici nel quartiere. People’s Architecture Office mantenendo le vestigia delle case crollate ma integrando al loro interno volumi di stampo contemporaneo.

rural-plugin-house-03

Photo: Changheng Zhan

La costruzione di edifici con pannelli prefrabbricati ha permesso di ridurre i costi d’intervento pur mantenendo alto il comfort abitativo. L’impiego di tale tecnica ha prodotto un sistema riproponibile in differenti aree – talvolta dalla superficie assai ridotta – senza però rinunciare a una propria riconoscibilità formale. La nuova struttura collabora staticamente con le partizioni  danneggiate rappresentando, inoltre, un chiaro elemento d’integrazione con la preesistenza.

rural-plugin-house-06

Photo: Changheng Zhan

Il design delle residenze è molto essenziale: linee pure definiscono gli esterni mentre gli spazi interni sono caratterizzati da superfici bianche e arredi disegnati in maniera minimalista. Grandi vetrate si aprono sui prospetti per permettere alla natura circostante di dialogare con gli ambienti privati e alla luce di dilatare gli spazi oltre la loro reale dimensione. Mini split per il riscaldamento e il raffreddamento e innovativi sistemi di compostaggio fanno di questi loft cellule abitative ad alta efficienza.

La redazione

rural-plugin-house-10

Photo: Changheng Zhan

Progetto: Shangwei Village Plugin House

Progettista: People’s Architecture Office

Località: Shangwai, China

Superficie: 20-40 mq

rural-plugin-house-18

Annunci