ABITARE GIOCANDO

the-family-playground-hao-design-studio-01

HAO design studio progetta una residenza a Kaohsiung City, Taiwan, pensata per quattro persone e immaginando il living come un parco giochi privato. “I clienti volevano trascorrere le ore domestiche in stretta relazione tra loro. Vivono buona parte della giornata fuori casa, il tempo in famiglia è diventato prezioso per loro”,  gli architetti traducono le necessità dei loro committenti pensando ad un luogo a misura di bambino.

the-family-playground-hao-design-studio-03

© Hey! Cheese

La libreria diventa una rampa di scale che conduce allo scivolo, c’è una commistione nel medesimo spazio tra momenti dedicati al gioco, al relax e alla convivialità. Il bianco è usato per dare luminosità agli ambienti mentre lo scivolo in legno – che risulta smontabile qualora occorra più spazio per altre attività – ben si raccorda con il tavolo al centro della sala per il quale è stato utilizzato lo stesso materiale. Il parquet è un ulteriore dettaglio pensato per riscaldare gli ambienti domestici.

the-family-playground-hao-design-studio-04

© Hey! Cheese

La credenza sullo sfondo fa ricorso ad una tinta verde chiara che contrasta con il nero del pianoforte incassato a lato della stessa. Di fronte all’ampia cucina, ben illuminata da ampie finestre, troviamo una sala relax, dipinta con colori tenui ed arredata con comodi sofà. Le camere rispettano una naturale esigenza di privacy: sono isolate rispetto al resto della casa e completate con mobili realizzati su disegno. Le pareti colorate alle spalle dei letti raccontano di una famiglia che non rinuncia al gioco neppure nel momento del riposo.

Stefano Lento

Progetto: The family playground

Progettisti: HAO design

Località: Kaohsiung City, Taiwan

Superficie: 150 mq

Annunci