RIFUGIO AUSTRALIANO

invermay-house-moloney-architects-03

Ballarat dista 100 km da Melbourne ed  è una delle città più popolose dell’Australia; ancora capace di mantenere intatta la sua natura incontaminata è in una delle foreste che si estendono intorno alle centro urbano che Moloney architects progettano una residenza di circa 300 mq. Pensata per una famiglia di sei persone è posta a ridosso di un pendio ed è orientata per permettere ai lati esposti verso nord di godere di una buona vista mentre a quelli aperti a sud di sfruttare al meglio la luce naturale.

invermay-house-moloney-architects-01

© Michael Kai

Gli spazi disposti a piano terra hanno una connessione diretta con il territorio. Il secondo livello è destinato alla zona giorno: un ampio open space favorisce la vita comunitaria della famiglia mentre vetrate e terrazzamenti permettono di godere al meglio del panorama circostante. Il terzo ed ultimo livello è destinato alle camere private che permettono così di vivere nel pieno rispetto della privacy.

invermay-house-moloney-architects-04

© Michael Kai

I volumi hanno una forma regolare ed il loro incrociarsi genera uno sbalzo in testata. Il calcestruzzo ed il legno sono materiali naturali che permettono a questa architettura dalle linee rigide di integrarsi al contesto. L’uso del legno si fa ancor più evidente negli interni così da rendere più caldi gli ambienti. Calcestruzzo lucidato per i pavimenti ed intonaco chiaro danno un aspetto contemporaneo agli spazi.

Stefano Lento

Progetto: Invermay house

Progettisti: Moloney architects

Località: Ballarat, Australia

Superficie: 300 mq

Annunci