HISTORY: IBARAKI CHURCH

3

La costruzione di questa chiesa che l’architetto Tadao Ando progetta ad Osaka, nel distretto di Ibaraki, inizia nel 1987 per essere conclusa solo qualche anno dopo. Molto dipendeva dalle donazioni dei fedeli, con le quali sarebbero stati finanziati i lavori, motivo per cui l’edificio era inizialmente pensato come uno spazio aperto. Il riscontro positivo della comunità ha permesso poi di edificare anche il piano di copertura.

4

Al complesso religioso, una scatola con il lato lungo di circa 18 metri, si aggiunge anche una scuola ed una biblioteca destinata ai ragazzi che frequentano il catechismo. Un muro diagonale individua l’ingresso alla chiesa posizionato lateralmente mentre una fenditura sulla parete di fondo inonda la cappella creando una croce di luce.

5

La luce, oltre  rappresentare significati divini, esalata le componenti materiche della struttura. Il legno di rivestimento dei pavimenti, inizialmente scelto per il minor dispendio economico, viene illuminato dai raggi di sole creando atmosfere che non escludono spazi in ombra. Natura e luce, la non-materia che innalza lo spirito.

Annunci