MOTI ORIZZONTALI

1237184_851544874885869_2190907305819555073_o

E’ una centrale elettrica dalle forme molto massicce questa progettata dai Bechter Zaffignani architects ad Innsbruk in Austria. Parte della sua composizione spaziale è fortemente legata alla funzione e ai locali macchine che occupano buona parte degli ambienti.

10431257_851544864885870_3024188609131099002_o

E’ un corpo con volumi sfalsati cadenzati da tagli sulla superficie delle facciate che alleggeriscono l’immagine di un complesso in cui il calcestruzzo viene lasciato a faccia vista sui prospetti. I due volumi inferiori sembrano invece slittare come vittima di  un moto orizzontale dovuto al peso del comparto superiore che grava verso il basso.

10514260_851544871552536_435693349016542656_o

Appare come una roccia artificiale dalle forme nette e precise; modifica inderogabilmente la naturalezza del sito in cui il verde della vegetazione e la curva irregolare delle colline intorno sembrano piegarsi ad una architettura che domina ora il panorama.

Stefano Lento

Progetto: TIWAG power station control centre

Progettisti: Bechter Zaffignani architects

Località: Innsbruk, Austria

Photo: Rasmus Norlander

Annunci