FILAMENTI

dearjingumae009

L’edificio in oggetto si trova in una stradina di Tokyo e necessitava di una ristrutturazione sostanziale visto lo stato in cui i venticinque anni di vita del manufatto avevano ridotto la struttura. Il cliente ha fatto espressa richiesta agli architetti dell’Amano design office di disegnare la facciata in maniera tale che potesse distinguersi dal resto degli edifici circostanti.

dearjingumae051

L’intenzione era quella di catturare l’attenzione del passante; si è quindi deciso di apporre una seconda pelle in sostituzione della pregressa assai anonima. Il segno morbido e mai spigoloso dell lamelle permette allo sguardo di percepire la leggerezza sicuramente poco usuale di questa gabbia d’acciaio.

dearjingumae040

Non si è intaccata l’intelaiatura statica del fabbricato; sono stati inseriti nella muratura degli ancoraggi necessari al sostegno del reticolo ondulato. I costi di costruzione sono così rimasti contenuti e si è messa in opera anche una schermatura utile ad ombreggiare gli ambienti interni.

Stefano Lento

Progetto: Dear Jingumae house

Progettisti: Amano design office

Località: Tokyo, Giappone

Photo: Nacasa & Partners 

Annunci