ARCHITETTURA VERDE

node-House-UID-architects-Keisuke-Maeda-2a-600x901

E’ una abitazione costruita a Fukuyama, in Giappone, dallo studio UID che fa del legno uno dei componenti base della propria architettura. E’ una caratteristica chiaramente leggibile nel progetto in cui i due volumi, come due stecche, si sovrappongono per intersecarsi in un punto comune di collegamento tra i due livelli.

node-House-UID-architects-Keisuke-Maeda-3-600x399

Il piano più basso si incassa direttamente nel terreno integrandosi perfettamente con il contesto dal quale si distingue per la sua natura di artificio; è difatti un prisma dagli spigoli netti e dalle linee regolari. Il piano superiore, per gli ambienti d’uso diurno, insiste su quello sottostante generando uno sbalzo di notevole luce.

node-House-UID-architects-Keisuke-Maeda-1

Le facciate cieche sono cadenzate solo da bucature a tutta altezza a dichiarato sviluppo verticale e protette da infissi in allumino di trama opposta. Anche gli interni, così come la totalità delle superfici, sono trattati in materiale ligneo con la sola differenza di nervature a vista più spesse.

Stefano Lento

Progetto: +node

Progettisti: UID archtiects

Località: Fukuyama, Giappone

Photo: Hiroshi Ueda

 

Annunci